L’autunno 2016 all’insegna del live per Elisa

L’autunno 2016 all’insegna del live per Elisa

Torna ad esibirsi dal vivo una delle voci italiane più amate: Elisa ha infatti annunciato attraverso i social network che tornerà infatti ad esibirsi sui principali palchi italiani con un nuovo tour nel 2016.

Per il momento, le date confermate sono solo 6 che toccheranno altrettante città italiane (Firenze, Torino, Roma, Bologna, Milano e Padova), ma si attendono prossimamente nuovi annunci e conferme. Ci sarà ancora un bel po’ da attendere, perchè il nuovo tour di Elisa prenderà il via il prossimo 11 novembre 2016 dal Nelson Mandela Forum di Firenze, per poi proseguire fino alla fine del mese.

Queste le prime date confermate:
11 novembre a FIRENZE (Nelson Mandela Forum);
14 novembre a TORINO (Pala Alpitour);
19 novembre a ROMA (Pala Lottomatica);
22 novembre a BOLOGNA (Unipol Arena);
25 novembre a MILANO (Mediolanum Forum)
28 novembre a PADOVA (Kioene Arena- ZED Live)

Organizzazione F&P Group

I biglietti saranno in prevendita a partire da oggi alle ore 17.00 sul circuito Ticketone e nelle prevendite abituali.

Editor review

Summary

Elisa ha annunciato attraverso i social network che tornerà infatti ad esibirsi sui principali palchi italiani con un nuovo tour nel 2016.

You might also like

CONCERTI

Megadeth e Gamma Ray: nuovo show a Bologna

Dopo l’annullamento della seconda giornata del Gods Of Metal 2016 (del 3 Giugno 2016), che avrebbe avuto come protagonisti i Kiss con Megadeth e Gamma Ray come supporter, Live Nation annuncia

CONCERTI

Tanti ospiti per il tour autunnale dei Tre Allegri Ragazzi Morti

Sette concerti davvero unici: saranno infatti sei gli Allegri Ragazzi Morti sul palco per questi eventi di fine anno. Dopo l’uscita di Inumani, il più recente disco dei trio pubblicato

TOP NEWS

La pioggia non perdona: Gregory Porter costretto a cancellare il concerto

Grande delusione e altrettanto rammarico per gli organizzatori di MonforInJazz. In occasione del 40° compleanno del festival erano riusciti ad inserire nel cartellone il cantante americano Gregory Porter, vecchio pupillo