Edoardo Bennato e il suo Hard Rock stupiscono il Nuvolari

Edoardo Bennato e il suo Hard Rock stupiscono il Nuvolari

Gran successo, ieri 11 luglio, al festival Nuvolari di Cuneo, per il concerto di Edoardo Bennato.

L’artista sessantottenne accompagnato da una band strepitosa (Giuseppe Scarpato e Gennaro Porcelli alle Chitarre, Roberto Perrone alla Batteria, Raffaele Lopez alle Tastiere e Lorenzo Patrix Duenas al Basso) ha stupito i tantissimi presenti, Bennato e band hanno rivisitato la maggior parte di brani in chiave hard rock/blues con qualche rara sfumatura di reggae.
Il concerto, durato oltre due ore e mezza, si è aperto sulle note di Sono Solo Canzonette e Il gatto e la volpe eseguite da Bennato da solo sul palco, con chitarra, armonica e tamburello. A seguire, con la band al completo, il cantautore partenopeo ha proposto tutto il meglio della sua lunga carriera, in scaletta non sono mancati brani come Mangiafuoco, Asia, Un Giorno Credi, L’Isola Che Non C’è, Il Rock Del Capitano Uncino e qualche brano più recente come la toccante E’ Lei.

Ringraziando il Nuvolari Libera Tribù, Grandiosa Promotions e Nicolas Roncea per il graditissimo invito, vi lasciamo alla fotogallery a cura di Alberto Gandolfo:

Editor review

Summary

Gran successo, ieri 11 luglio, al festival Nuvolari di Cuneo, per il concerto di Edoardo Bennato.

You might also like

GALLERY

Grande energia al Magnolia per i Pain Of Salvation

I Pain Of Salvation sono approdati ieri sera – 13 Dicembre – al Circolo Magnolia di Segrate (MI) per uno show infuocato, in cui hanno fatto sfoggio del loro vasto

REPORTAGE

Tricky live al Deposito Giordani – Oltre i Massive Attack

Spesso gli artisti di una band che intraprendono una carriera solista, tendono a spaziare nei generi che più amano allontanandosi dal progetto originale del gruppo. Tricky non solo mantiene la

REPORTAGE

La foresta dei Subsonica è approdata a Venaria

Gran successo a Venaria, ieri 15 dicembre, per la seconda di tre date del tour Una foresta nei club dei Subsonica. Un tour speciale dove la band torinese propone un