La Revolution dei Depeche Mode in scena a San Siro

La Revolution dei Depeche Mode in scena a San Siro

Dopo l’ottima accoglienza ricevuta a Roma, i Depeche Mode sono approdati con il loro Global Spirit Tour allo Stadio San Siro di Milano, per la seconda data nel nostro Paese (l’ultima sarà domani 29 Giugno allo Stadio Dall’Ara di Bologna).

In questa nuova tournee promozionale, il letimotiv della band capitanata da Dave Gahan è la pace, un simbolo che capeggia sulla cassa della batteria. Una pace che va conquistata con una rivoluzione, così come cita il singolo trainante del disco Spirit, Where’s The Revolution.
I classici della lunga carriera della band, si alternano con i nuovi pezzi del disco, mentre Gahan dirige lo spettacolo, con il suo grande carisma innato, convolgendo più volte il compagno Martin Gore che stasera sfoggia una chitarra argentata a forma di stella.
Si sa, i concerti dei Depeche Mode non sono semplicemente delle performance musicali, ma dei veri e propri spettacoli che coinvolgono non solo l’udito, ma anche la vista. Ampio spazio è, infatti, dato alle immagini proiettate sui megaschermi che alternano visioni della band mentre suona ad effetti speciali, molto coreografici.
Everything Counts, Enjoy The Silence e Somebody fanno letteralmente esplodere lo stadio, così come la versione rivisitata di Heroes, cover del compianto David Bowie.

I Depeche Mode salutano l’Italia, ma l’Italia non vede l’ora di riaccoglierli il prossimo inverno, per i tre nuovi concerti indoor:
9 dicembre Torino, Pala Alpitour
13 dicembre Casalecchio di Reno (Bo), Unipol Arena
27 gennaio Assago (Mi) Mediolanum Forum

Nel ringraziare Live Nation per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti della serata a cura di Sandro Niboli:



#Follow us on Instagram