David Gilmour torna a Pompei, ecco il trailer di Live At Pompeii

David Gilmour torna a Pompei, ecco il trailer di Live At Pompeii

A 45 anni dallo storico concerto dei Pink Floyd, David Gilmour è tornato a Pompei, lo scorso anno (il 7 e l’8 Luglio 2016), per un concerto che rimarrà negli annali della storia del rock.

E proprio per fermare su pellicola questo momento storico, il chitarrista ha deciso di ricreare l’atmosfera del celebre concerto del 1972, che i Pink Floyd fecero per un ristrettissimo gruppo di persone (essenzialmente erano membri della troupe) per poi pubblicare il leggendario Live At Pompeii.

Nasce così David Gilmour: Live In Pompeii, che verrà proiettato in oltre 2.000 sale cinematografiche il prossimo 13 Settembre. Inoltre, per i fan, è stata messa a disposizione una sezione intitolata “Demand It”, in cui è disponibile un form per richiedere che la proiezione venga fatta nella propria città.
Ecco il trailer:

Il film sarà diretto da Gavin Elder e mostrerà la performance live del chitarrista sui brani dei recenti dischi solisti On An Island e Rattle That Lock, uniti ad alcuni classici del repertorio dei Pink Floyd, come The Great Gig In The Sky e Comfortably Numb.

 

Previous La serata gipsy del Pistoia Blues con Gogol Bordello e Dubioza Kolektiv
Next Video premiere: Betty - Baustelle

You might also like

TV

Rita Ora condurrà i prossimi MTV Europe Music Awards

E’ ufficiale. MTV ha confermato in questi minuti che sarà Rita Ora a presentare i prossimi MTV EMAs. Un ingaggio che va ad aggiungersi all’infinito curriculum dell’artista, che agli EMA

ARTISTI

Presentato il nuovo batterista degli Avenged Sevenfold

è proprio l’ex batterista dei Bad Religion Brooks Wackerman ad unirsi agli Avenged Sevenfold. è stato presentato ieri nel corso del programma radiofonico di Chris Jericho da M. Shadows. Brooks, oltre ad

NEWS

Serj Tankian con i Prophets Of Rage per ricordare Chris Cornell

Durante la loro performance al Rock Im Park Festival in Germania, i Prophets Of Rage – il supergruppo formato da alcuni membri dei Rage Against The Machine, Audioslave, Public Enemy