COLLISIONI: Dall’addio agli Elii ai Depeche Mode (aspettando Lenny Kravitz e Steven Tyler)

COLLISIONI: Dall’addio agli Elii ai Depeche Mode (aspettando Lenny Kravitz e Steven Tyler)

Una decina di anni fa nel quasi sconosciuto paesino cuneese di Novello nacque un festival innovativo, che aveva l’obiettivo di avvicinare alla gente volti notissimi e spesso quasi intoccabili.

Allora non si parlava ancora di musica, ma soprattutto di letteratura. Fu nella seconda edizione che si iniziò ad arricchire l’offerta con spettacoli musicali. Furono Caparezza e gli Africa Unite ad inaugurare la stagione dei concerti. Quel festival battezzato Collisione, crebbe pian piano, fino ad esplodere con tutta la sua mediaticità dopo il trasferimento a Barolo.

Nella terra del re dei vini, si iniziarono a vedere personaggi davvero importanti. Tanto per fare qualche nome Elton John, Robbie William, Bob Dylan, Jamiroquai, Renato Zero, Elisa, Sting, Bob Geldof e tantissimi altri ancora. Quest’anno l’organizzazione non è stata a guardare ed ha proposto un cast incredibile. 

Si è partiti venerdì scorso con l’addio di Elio e Le Storie Tese: quattro ore di concerto per salutare i fan insieme con tantissimi ospiti Filippo Graziani, Cristina D’Avena, Fabio Rovazzi, Piero Pelù, Geppi Cucciari, Maccio Capatonda, The Kolors, Street Clerks, Neri per Caso. Ma i concerti sono proseguiti con lo show dell’anno, che vede sul palco Max Pezzali, Francesco Renga e Nek, per proseguire con Caparezza e.. udite udite i Depeche Mode. La band ha offerto una scaletta leggermente ridotta, ma lo spettacolo è stato davvero devastante per luci, colori e suoni.

Ma Collisioni non finisce qui. Ci saranno due settimane di pausa, prima di poter abbracciare altri due mostri sacri del rock: Steven Tyler (Aerosmith) e Lenny Kravitz. Il primo porterà a Barolo il suo tour solista il 24 luglio, il secondo sarà in Langa il 28 luglio.

Testo di Vincenzo Nicolello. Foto in gentile concessione

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi