Questa settimana, in arrivo dettagli sull’ultimo album di Chuck Berry

Questa settimana, in arrivo dettagli sull’ultimo album di Chuck Berry

La famiglia di Chuck Berry ha rotto il silenzio dopo la morte dell’icona del rock, per parlare del suo desiderio più grande, ovvero vedere il suo ultimo album finalmente pubblicato.

La leggenda del rock è spirato durante il week-end per cause – come confermato in queste ore dai medici – totalmente naturali, pertanto non verrà effettuata nessuna autopsia. In questi giorni, sono arrivati messaggi di cordoglio da tutto il mondo, e sono tantissimi i musicisti che hanno voluto ricordare il musicista. Dai Rolling Stones passando per Bruce Springsteen e Brian May. Anche i Green Day, durante l’ultimo live show, hanno omaggiato Chuck Berry suonando la loro versione di uno dei suoi brani più celebri, Johnny B Goode.

Questo il comunicato rilasciato dalla famiglia:

“Da quando Chuck si è spento sabato scorso, la famiglia Berry ha ricevuto davvero tantissimi messaggi dagli amici, fans ed i media; in molti chiedevano anche a che punto fossero i lavori del suo album CHUCK, la cui pubblicazione era inizialmente attesa per il giorno del suo 90esimo compleanno, il 18 Ottobre 2016. […] Nei mesi più recenti, ma per tutti gli anni passati, Chuck ha lavorato a questo disco, una cosa che gli ha dato un senso di gioia e soddisfazione. Mentre i nostri cuori sono appesantiti dalla sua perdita in questo momento, sappiamo bene che Chuck aveva un solo ed unico desiderio, ovvero quello di vedere questo disco pubblicato per il mondo, e sappiano che non c’è modo migliore di celebrarlo e ricordare i suoi 90 anni di vita, che attraverso la sua musica.  […] Per mesi i piani sono stati in mostra, ed ora le preparazioni sono svolte dai nostri amici della Dualtone Records, che riveleranno ulteriori dettagli e musica da questo album questa settimana. Quindi, come tributo a Chuck Berry e con gratitudine per i suoi fans in tutto il mondo, seguiremo questi piani nei giorni a venire”.

 

Berry è considerato il pioniere del genere rock and roll. Il suo primo singolo, Maybellene è una delle prime canzoni ad essere classificate come una hit rock and roll. Berry vinse il Grammy Lifetime Achievement nel 1984 ed è stato introdotto nella Rock and Roll Hall Of Fame nel 1986.

Previous Jon Lord: in arrivo la ristampa di Windows
Next Ennio Morricone a Lucca con The 60 Years Of Music World Tour

You might also like

NEWS

Brian May cancella i concerti: ‘devo pensare alla mia salute’

Brutte notizie per i fan dei Queen: nel week-end Brian May ha annunciato, attraverso i suoi profili social, che dovrà annullare tutti gli impegni live fissati per il mese di dicembre

NEWS

Damon Albarn: la security lo obbliga a terminare un concerto lungo 5 ore

Scene di ordinaria follia.. o forse no? Quello che è accaduto sabato scorso al Roskilde Festival in Danimarca sicuramente resterà scritto e ricordato negli annali della musica con un sorriso.

NEWS

Iggy Pop: ‘L’amicizia con David Bowie è stata la luce nella mia vita’

La scomparsa di David Bowie ha colpito davvero tutti, sia dal punto di vista artistico, sia quello umano. Perchè dietro alla figura dell’eclettico artista si celava una persona dal grande