brunori-sas

Brunori Sas: uno show a responsabilità limitata

Si può far sorridere o anche ridere di gusto senza essere volgari, magari puntando sull’autoironia e sulla capacità di comunicare con il pubblico. Tutto questo è Brunori Sas o per essere più precisi Brunori Srl, visto che il cantautore calabro ha regalato al pubblico di Torino (Teatro Colosseo – Mito Settembre Musica), l’ultimo atto del tour Una società a responsabilità limitata.

Brunori è salito sul palco con una settimana di ritardo rispetto alla data prevista (17 settembre), ma il rinvio è stato un gesto obbligato dagli eventi, visto che i suoi tecnici, sono stati coinvolti in un drammatico incidente stradale, proprio mentre stavano arrivando sotto la Mole per allestire lo show. Per fortuna tutto si è risolto con tanta paura, con qualche ammaccatura, con un giro in elicottero per un paio di loro. Nulla di così grave, insomma, da poter impedire a questo gruppo affiatatissimo di ritornare in scena con soli 7 giorni di ritardo.

Lo spettacolo è stato estremamente gradevole e ci rammarichiamo che, almeno per ora, questo progetto di teatro canzone (o cabaret se vogliamo usare un termine un po’ âgée) sia andato in soffitta.

Per una volta le canzoni di Dario Brunori, quelle che raccontano della sua storia, ma anche quella di tanti Poveri Cristi, sono diventate una sorta di intermezzo musicale per una serie di sei monologhi surreali, crudi, anche amari, ma tutti molto divertenti.

Il Teatro Colosseo, nonostante il rinvio, ha regalato un colpo d’occhio davvero importante, segno evidente di come anche un artista “underground” sia in grado di riempire platee importanti.

Testo e foto a cura di Vincenzo Nicolello

Ringraziamo MiTo Settembre Musica, Hiroshima Mon Amour e Las Chicas per l’invito.



#Follow us on Instagram

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi