Boosta e la magia del suo concerto Facile

Boosta e la magia del suo concerto Facile

Se dovessimo sommare la bellezza della location, Abbazia di Sant’Eustacchio di Nervesa della Battaglia (TV), il tramonto e l’atmosfera creata dalla musica di Boosta, si potrebbe parafrasare il brano dei Subsonica Incantevole

Chi assiste al concerto del tastierista torinese però può scordarsi le sonorità cariche che hanno da sempre contraddistinto i concerti e i dischi della band piemontese.

Il Concerto Facile è un’immersione nei suoni eseguiti, per la maggior parte dello spettacolo al pianoforte, da Davide BOOSTA Dileo.

Un concerto che, come da gentile richiesta dell’artista, vuole il silenzio da parte del pubblico. Perché molti sono i momenti accompagnati da singole note che portano a rimanerne incantati, sia dalla splendida cornice che dalla bellezza delle musiche che ci avvolgevano.

Il concerto apre la rassegna del Festival delle Abbazie ed è stata anche la prima data del tour di presentazione del nuovo lavoro discografico di BOOSTA. Un concerto che è andato esaurito in pochissimo tempo e che ha colto di sorpresa lo stesso Davide Dileo che in un post su Facebook aveva ringraziato con la frase: Non era scontato ripartire. Non era scontato farlo lontano da casa. Vi sono molto grato.

Lo spettacolo è suddiviso in due parti, dove nella prima Davide Dileo esegue le musiche comprese nel suo disco dal titolo, Facile. Suonato principalmente al pianoforte e accompagnato da altri tappeti sonori, con l’ausilio di tastiere elettroniche. Magico l’inserimento de Il Cielo In Una Stanza

Al termine del primo set è lo stesso BOOSTA a ringraziare il pubblico per aver esaudito la sua richiesta di rispettare il silenzio e scusandosi per aver commesso un errore in un brano,  dice: “vi giuro che non lo sbaglio mai, nemmeno quando dormo”. Errore che, probabilmente, nessuno tra il pubblico ha saputo cogliere.

La seconda parte dello spettacolo invece è un lungo medley tra vari brani che hanno contribuito alla sua crescita musicale, omaggiando svariati artisti compreso Robert Miles e la sua indimenticabile Children. La pioggia ha costretto Davide Dileo a chiudere con leggero anticipo il concerto. Ma l’artista ha voluto chiudere con Stripped dei Depeche Mode. Brano che, per sua stessa ammissione, lo ha spinto ad avventurarsi come musicista, con il successo che tutti noi conosciamo.

Il Concerto Facile è uno spettacolo assolutamente da non perdere

I concerti stanno finalmente riprendendo e The Front Row sarà sempre presente per portavi i suoi reportage

Un ringraziamento speciale va al Festival Delle Abbazie, all’Amministrazione comunale di Nervesa della Battaglia e a Ivana Albanese per il gentilissimo invito

Foto e testo a cura di Diego Feltrin

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi