Un Blue Note sold out accoglie Bettye LaVette

E’ approdata ieri sera al Blue Note di Milano l’artista di culto Bettye LaVette, per un’occasione davvero unica che ha visto il celebre locale milanese registrare il sold out. Questa è l’unica data in Italia dell’artista, che si trova in Europa per una serie di concerti che proseguiranno poi nei prossimi mesi negli Stati Uniti.

Cresciuta a Detroit, patria della Motown, la sua carriera è partita già negli anni ’60, quando a 16 anni ha pubblicato il suo primo 45 giri My Man-He’s A Loving Man. Una carriera che dura da oltre 50 anni, durante i quali ha pubblicato 9 album in studio – tra cui il più apprezzato è stato senza dubbio A Woman Like Me, che le è valso il premio W.C. Handy Award per il miglior ritorno blues dell’anno, oltre al premio Living Blues come miglior artista femminile blues del 2004.
L’ultima pubblicazione risale, invece, al 2015 con il disco Worthy, prodotto da Joe Henry, che ha ricevuto anche una nomination ai Grammy Awards.

Ma Bettye LaVette è conosciuta ed apprezzata soprattutto per l’intensa attività concertistica, che la porta ogni anno a calcare i palchi dei club e dei festival più prestigiosi, grazie alla sua grande intesità interpretativa.

Nel ringraziare il Blue Note per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti a cura di Sandro Niboli:



#Follow us on Instagram

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi