Musica e natura: BALLA COI CINGHIALI- XIV edizione dal 22 al 24 agosto

Musica e natura: BALLA COI CINGHIALI- XIV edizione dal 22 al 24 agosto

BALLA COI CINGHIALI- XIV edizione, dal 22 al 24 agosto al Forte di Vinadio (CN)
 Al via l’edizione 2019 del Festival attento all’ambiente con 3 palchi, oltre 40 ospiti musicali tra cui:

FAST ANIMALS AND SLOW KIDS
TEDUA – MELLOW MOOD – M¥SS KETA
LA RAPPRESENTANTE DI LISTA – DUTCH NAZARI

Un cartellone ricchissimo con 18 ore giornaliere  tra attività, spettacoli e incontri  che rendono la manifestazione unica nel suo genere.

Guardail trailer del Festival
Prevendite su Mailticket: http://bit.ly/ticketbcc

Il Forte di Vinadio è ormai pronto a ospitare dal 22 al 24 agosto la XIV edizione del BALLA COI CINGHIALI.
Le mura del Forte, simbolo della provincia di Cuneo e tra i luoghi più suggestivi delle Alpi Sud-occidentali, accoglieranno oltre 40 ospiti musicali che si alterneranno sui 3 palchi che caratterizzano la manifestazione.

Quest’anno, tra i tanti nomi, si esibiranno: gli energici FAST ANIMALS AND SLOW KIDS, il fenomeno rap genovese TEDUA, i MELLOW MOOD con il loro travolgente reggae, l’oscura M¥SS KETA, il bravissimo duo tosco-siciliano LA RAPPRESENTANTE DI LISTA, il poliedrico DUTCH NAZARI, il cantautore dalla vocazione folk’n’roll GIANCANE, la storica band folk rock occitana LOU DALFIN e tanti altri (qui sotto il programma musicale completo).

Il BALLA COI CINGHIALI, però, non è solo musica: il festival si è sempre contraddistinto per le numerose attività giornaliere collaterali che lo hanno fatto diventare una delle manifestazioni culturali di riferimento del nord Italia.
Durante le giornate del 22, 23 e 24 agosto, infatti, numerosi saranno gli appuntamenti di reading, esposizioni artistiche e fotografiche, proiezioni di film e documentari, laboratori e attività all’aria aperta tra giochi, sport e relax rivolti a un pubblico di tutte le fasce d’età.

Da segnare in agenda gli incontri Balla Con La Testa su tematiche di grande attualità, come immigrazione, accoglienza e sfruttamento, che vedranno come ospiti, tra gli altri, anche la scrittrice Chiara Sasso e il sociologo Leonardo Palmisano. Si parlerà anche di montagna e amicizia con l’intervento dell’alpinista Cala Cimenti, che racconterà delle sue ultime imprese, dalla scalata di due delle vette più alte al mondo, il Nanga Parbat e il Gasherbrum VII, al salvataggio di un amico in difficoltà


Fiori all’occhiello del Festival sono anche la particolare cura dell’offerta enogastronomica, basata su prodotti artigianali e di qualità, e, soprattutto, il profondo rispetto dell’ambiente che lo circonda: il Balla Coi Cinghiali, infatti, si impegna a ridurre al minimo l’impatto sulla natura che lo ospita grazie alla compensazione della CO2 emessa, alla raccolta differenziata dei rifiuti, all’uso esclusivo di stoviglie biodegradabili e di bicchieri in PET riutilizzabili e alla promozione della mobilità sostenibile – per maggiori dettagli: https://ballacoicinghiali.com/ambiente/.
Nell’ambito del Festival vengono inoltre svolte attività di sensibilizzazione sulle tematiche della sostenibilità con incontri a tema.

Leggi tutto il programma e partecipa.

Sito web: ballacoicinghiali.com
Facebook: www.facebook.com/ballacoicinghiali
Instagram: www.instagram.com/ballacoicinghiali

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi