Avicii

Il dj svedese Avicii è morto a soli 28 anni

Il giovanissimo dj svedese Avicii, al secolo Tim Bergling, è morto ieri sera – 20 Aprile – in Oman, mentre si trovava in vacanza.

La conferma è arrivata direttamente dalla sua pubblicista Diana Baron, che ha diramato un comunicato che recita:

“E’ con profondo dolore che annunciamo la perdita di Tim Bergling, conosciuto anche come Avicii. E’ stato trovato morto a Muscat, in Oman, questo venerdì pomeriggio, 20 Aprile. La famiglia è devastata e chiediamo a tutti di rispettare il loro bisogno di privacy in questo momento difficile. Nessun altro comunicato sarà diramato.”

Bergling è salito alla ribalta nel 2011, con la pubblicazione del brano Levels che raggiunse la posizione #1 sia nella natia Svezia che negli Stati Uniti. L’anno successivo ha collaborato con il collega David Guetta per Sunshine, che gli regalò una nomination ai Grammy Awards.
Ma sicuramente la hit che lo ha reso famoso in tutto il mondo è stata Wake Me Up feat. Aloe Blacc. Un trionfo che lo portò a collaborare con alcune delle voci più importanti del panorama internazionale, tra cui Chris Martin, Wyclef Jean, Robbie Williams, Matisyahu, Brandon Flowers, Gavin DeGraw e tanti altri. L’ultima produzione risale all’agosto 2017, mese in cui uscì con l’ep Avīci, che conteneva anche la traccia Lonely Toghether feat. Rita Ora.

Il dj si era ritirato dalla scena live nel 2014, dopo che fu costretto a cancellare numerosi show a causa dell’infiammazione dell’appendicite. Dopo che venne operato, divenne pubblico anche il fatto che soffriva di una pancreatite acuta, a causa dell’eccessivo uso di alcolici.
Ma la spiegazione ufficiale del suo ritiro, arrivo a Marzo 2016, quando scrisse una toccante lettera in cui spiegava che l’attività live toglieva la sua attenzione dalla fase compositiva, cosa che per lui era davvero importante. Non era fatto per i riflettori, nonostante si rendesse conto che questa era una parte fondamentale del suo essere artista.

 

Ed ora, si è spento.. a soli 28 anni.



#Follow us on Instagram

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi