Atmosfere rockabilly al Blue Note di Milano con Matthew Lee

Atmosfere rockabilly al Blue Note di Milano con Matthew Lee

Cantante, compositore e pianista, con un background fatto di studi classici e di amore per il rock’n’roll anni ’50: Matthew Lee, all’anagrafe Matteo Orizi, è pesarese. La stampa internazionale l’ha definito “the Genius of rock’n’roll”: definizione ambiziosa; eppure a vedere come si muove sul palco, ci si convince che questa descrizione non è così iperbolica.

Matthew il 28 settembre scorso al Blue Note di Milano ha riproposto atmosfere rockabilly e perfomances alla Jerry Lee Lewis, e oramai ha alle spalle più di mille concerti in tutta Europa.

In questo nuovo spettacolo, Matthew fonde le Sue radici rock’n’roll con le Sue radici italiane….. il risultato è che tutta una serie di classici della canzone italiana, vengono rivisti, stravolti, reinventati da Matthew Lee proprio in chiave rock’n’roll…..
Ma non solo, nella scaletta ci saono anche grandi classici, brani inediti ed un sacco di sorprese come ormai Matthew ci ha abituato da tempo.

Uno show, divertente, elettrizzante, superenergico e soprattutto unico

http://it.matthewlee.it/

Nel ringraziare il Blue Note di Milano per il graditissimo invito, vi lasciamo ad una selezione scatti della serata a cura di Sandro Niboli

Previous La comicità di Giorgio Panariello al San Domenico di Crema con Il Panariello Che Verrà
Next Beth Ditto porta grande energia al Fabrique di Milano

You might also like

REPORTAGE

Un’emozionante Levante al Pop Festival

Ad aprire la serata ieri sera al Pop Festival un’artista emergente, Crista, susseguita dai Landlord. Ma la vera attesa sul palco del Deposito Concert Hall di Pordenone è una cantautrice

REPORTAGE

Ornella Vanoni live al Teatro Toniolo: Eleganza, classe ed ironia

Descrivere un concerto di Ornella Vanoni può essere la cosa più facile del mondo, così come la più difficile. La più facile perché Lei, oltre ad essere una splendida cantante,

REPORTAGE

Una favolosa Levante strega il Carroponte

Il successo di Levante pare davvero inarrestabile. Soprattutto dopo la perfomance di ieri sera al Carroponte di Sesto San Giovanni (MI), dove la giovane artista di Caltagirone ha stregato il numeroso