Grande prova live per gli Asking Alexandria al Fabrique

Grande prova live per gli Asking Alexandria al Fabrique

Ieri – 10 ottobre 2015 – sul palco del Fabrique di Milano sono tornati gli Asking Alexandria, che hanno presentato dal vivo al pubblico milanese il nuovo album di prossima uscita che contiene i singoli I Won’t Give In e Undivided.

La band metalcore britannica si è presentata sul palco del celebre locale live con una formazione rinnovata: il frontman Danny Worsnop è stato sostituito da Denis Stoff, ex voce dei gruppi Make Me Famous e Down & Dirty. Una prova live davvero entusiasmante quella della band originaria di York, che ha fatto scatenare il numeroso pubblico accorso al Fabrique.

Ad aprire lo show degli Asking Alexandria, gli August Burns Red – band metalcore della Pennsylvania con il nuovo album Found in Far Away Places – e gli In Hearts Wake, combo australiano che ha appena pubblicato il terzo album Skydancer.

Nel ringraziare HUB Music Factory per il gradito invito, vi lasciamo agli scatti a cura di Romano Nunziato:

Previous Il Volo: dopo l'Italia, un tour europeo da Maggio 2016
Next Disclosure: concerto spostato al Mediolanum Forum di Milano

Editor review

Summary

Grande prova live per gli Asking Alexandria in formazione rinnovata; in apertura In Hearts Wake e August Burns Red.

You might also like

GALLERY

Oblivion: musica e creatività allo stato puro

Quella del Teatro Sociale di Alba è stata una Festa della Donna particolare e divertente. Sul palco della sala Abbado, sono saliti gli Oblivion. Graziana Borciani, Davide Calabrese, Francesca Folloni,

REPORTAGE

Il carisma di Maitre Gims protagonista sul palco del Fabrique

Forte del successo radiofonico dei singoli Est-ce Que Tu M’Aimes e Hasta Luego, entrambi estratti dal doppio album Mon Cœur Avait Raison, Maitre Gims è approdato ieri sera al Fabrique di Milano per

GALLERY

Instancabili Incognito sul palco del Blue Note

Ieri sera, 23 gennaio 2018, è finalmente tornata ad animare il famigerato palco del Blue Note di Milano, la band pioniera dell’acid jazz per eccellezza, gli Incognito. E per l’ennesima