Tambourine, ecco Frah Quintale, Mudimbi e l’eterno Cambuzat

Tambourine, ecco Frah Quintale, Mudimbi e l’eterno Cambuzat

Arci Tambourine è musica di qualità e avamposto di nuove dilatazioni musicali.

Tre eventi molto interessanti fanno volare alto il circolo Tambourine di Seregno, scanditi dall’enorme successo per uno di questi: Frah Quintale e la sua batteria rap. Il ragazzotto bresciano spinge forte con la sua maschera e creatività, guadagnandosi un bel sold out per venerdì 19 gennaio. Complimenti a lui e alla ciurma di Costello’s che ha riempito il circolo di nuovo.
Vi segnaliamo, allora gli altri due impegni musicali:

20 gennaio: arriva il rapper italo-congolese Mudimbi, attualmente il gara tra i finalisti del Festival di Sanremo tra le Nuove Proposte. Sperimentazioni e musicalità forti, tra rap e provocazione, per scaldare i cuori e farci pensare. Solo 5 euro, per assaporare Michel, suo vero e proprio album.

26 gennaio: fa tappa al Circolo Tambourine, la carica emozionale di Amaury Cambuzat, polistrumentista leader e fondatore dei mitici Ulan Bator che porta in tour la sua verve acustica. I brani del celebre gruppo cantati e riarrangiati in singolo, tra falsetti di cantastorie e menestrelli che spaziano lungo i bordi di Abracadabra e Stereolith, celebri album degli Ulan Bator. Come sempre, a soli 5 euro.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi