Anastacia

La Resurrection di Anastacia al Brescia Summer Festival

Ieri sera, nella bellissima cornice di Piazza Loggia a Brescia ed in diretta su RTL 102.5 si è tenuta la prima tappa italiana del nuovo tour estivo di Anastacia. La tournèè dell’artista americana proseguirà poi a Cattolica, Palermo, Roma, Pescara, Piazzola sul Brenta (Padova) e Tarviso.

Un concerto che ha anche chiuso ufficialmente la rinata rassegna Brescia Summer Festival, che ha portato il meglio della musica italiana ed internazionale sul palco della città lombarda. Una Piazza Loggia così colma di gente la si vede davvero in poche occasioni.
Al calar del sole le luci si spengono ed Anastacia fa il suo ingresso, accolta da un grande applauso misto ad urla. Lei appare sorridente più che mai, dopo un difficile periodo sembra rinata o, meglio, risorta: Resurrection è infatti il titolo dell’ultimo lavoro dell’artista americana, da cui prende il nome anche questo suo ultimo World Tour.

Il pezzo scelto per rompere il ghiaccio è Left Outside Alone, che dalla prima nota fa alzare in piedi il pubblico, che poco prima se ne stava tranquillo sulle sedie disposte ordinatamente. La sicurezza si muove sin da subito per placare l’entusiasmo. In scaletta ci sono tutti i suoi pezzi più famosi: da Sick And TiredPieces Of a Dream, passando per Paid My Dues e Welcome To My Truth, ma non mancano nemmeno i brani estratti dall’ultimo disco, come Stupid Little Things e la toccante Broken Wings. Ma l’artista ha anche un animo rock e non si dimentica di mostrarlo, esibendosi su alcuni classici rock: Back in Black degli Ac/Dc, Sweet Child O’ Mine dei Guns’n Roses e Best Of You dei Foo Fighters.

Anastacia non si dimentica nemmeno di scherzare con il pubblico, regalando momenti di grande ilarità, oltre che di emozione. C’è anche il tempo per una veloce sessione di Q&A, in cui sono state scelte alcune domande del pubblico;  l’artista si dimostra davvero disponibile ed alla mano, raggiungendo gli emozionati autori delle domande, anche solo per un abbraccio o un selfie.
La chiusura del concerto è poi affidata a due dei pezzi più conosciuti ed amati dell’artista: One Day In Your Life e l’immancabile I’m Outta Love, che chiude la performance, tra standing ovation ed applausi.
Bentornata Anastacia!

Si ringrazia la D’Alessandro e Galli per il graditissimo invito.

Testo a cura di Claudia Favalli – Foto a cura di Gigi Meriti



#Follow us on Instagram

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi