Quattro artisti straordinari chiudono con un concerto inedito Alma Mater

Quattro artisti straordinari chiudono con un concerto inedito Alma Mater

Alma Mater chiude i battenti in grande stile con quattro straordinari protagonisti per un grande concerto: Llorenç Barber e Montserrat Palacios, leggende viventi della musica d’avanguardia spagnola, si sono esibiti in Mater Animosa, uno spettacolo di campane e macchine da cucire in dialogo con le voci di nonne di Alma Mater.
Insieme a loro, Yuval Avital ha suonato all’interno della sua stessa opera con la chitarra elettrica, diventando al tempo stesso compositore e performer e creando una nuova visione di Alma Mater, accompagnato dal basso elettrico del guest artist Saturnino Celani.

Una performance inedita, quella alla Fabbrica Del Vapore di Milano, frutto dell’improvvisazione di leggende viventi della musica d’avanguardia e di performer musicali di ineguagliabile talento.

Nel ringraziare Maria Chiara Salvanelli e Maria Linda De Giovanni di Alma Mater per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti della serata a cura di Elena Arzani:

Previous Eros Ramazzotti: uno showcase prima di Eros World Tour 2015
Next Grande serata rock con i Verdena all'AMA Music Summer Festival

Editor review

Summary

Alma Mater chiude i battenti con quattro straordinari protagonisti per un grande concerto: Llorenç Barber, Montserrat Palacios e lo stesso Yuval Avital con Saturnino Celani.

You might also like

NEWS

Sanremo 2016: boom di ascolti, ma piove qualche critica

Anche se le critiche non sono state proprio encomiabili, il Festival inizia con il botto. Sono stati, infatti, 11.134 mila i telespettatori che hanno seguito la prima puntata della rassegna

EVENTI

Gli appuntamenti della settimana prossima!

Per questa settimana sarà un lunedì tranquillo, tutti a casa a ricaricare le energie per la seconda data del Rock In Roma, dove martedì andranno in scena per l’unica data italiana i temutissimi Slipknot che

REPORTAGE

Grinta ed energia ai Magazzini Generali con le Savages

Ieri sera la band in rosa delle Savages è approdata in Italia per l’unico appuntamento in Penisola, ai Magazzini Generali di Milano. L’occasione è quella di promuovere e far conoscere