Il Vivere A Colori Tour di Alessandra Amoroso raddoppia anche a Napoli

Il Vivere A Colori Tour di Alessandra Amoroso raddoppia anche a Napoli

Mentre prosegue incessante il successo del singolo già oro Comunque Andare, Alessandra Amoroso ha annunciato sui suoi canali ufficiali una nuova importante data live a Napoli che arricchisce il Vivere a colori Tour.

Alla data già prevista per venerdì 7 ottobre, si aggiunge a grande richiesta un secondo show al Palapartenope di Napoli fissato per sabato 8 ottobre.
L’artista porterà il suo talento, la sua passione per la musica e la sua forte empatia con i fan in tutta Italia, queste le date fin’ora confermate (organizzazione a cura di F&P Group):

ANTEPRIME
27 Maggio 2016 Roma, Palalottomatica SOLD OUT
30 Maggio 2016 Milano, Mediolanum Forum SOLD OUT

TOUR:
0‪7 Ottobre 2016‬‬‬ Napoli, Palapartenope
0‪8 Ottobre 2016‬‬‬ Napoli, Palapartenope
‪10 Ottobre 2016‬‬‬‪ Firenze, Nelson Mandela Forum‬‬‬‬
11 Ottobre 2016‬‬‬‪ Milano, Mediolanum Forum
13 Ottobre 2016 Torino, Pala Alpitour
15 Ottobre 2016 Roma, Palalottomatica
18 Ottobre 2016 Bari, Pala Florio
21 Ottobre 2016 Acireale, Palasport
27 Ottobre 2016 Bologna, Unipol Arena
29 Ottobre 2016 Padova, Kioene Arena

In prevendita su Ticketone.it e nelle prevendite abituali da oggi alle ore 16.00 i biglietti del nuovo live di Napoli dell’8 ottobre.

You might also like

VIDEO

Antonello Venditti: nuovi biglietti disponibili per l’evento allo Stadio Olimpico

A grande richiesta è stata aumentata la capienza e il numero di biglietti in vendita per il concerto di Antonello Venditti allo Stadio Olimpico di Roma il 5 settembre (biglietti

CONCERTI

Elbow è il primo nome in cartellone al Festival del Vittoriale Tener-a-mente

Giunto alla sua settima edizione, il Festival del Vittoriale Tener-a-mente si conferma come uno tra gli appuntamenti di spicco nel panorama dei festival estivi italiani. Con un pubblico in aumento,

CONCERTI

Eagles Of Death Metal: tour ripianificato, in Italia a Febbraio 2016

Come tutti sanno, gli Eagles Of Death Metal sono stati costretti a cancellare le date previste i primi giorni di dicembre dopo essere stati coinvolti nei terribili attentati terroristici di