Alessandra Amoroso: 10 anni di carriera da raccontare in tour

Alessandra Amoroso: 10 anni di carriera da raccontare in tour

Inizia con il botto il tour di Alessandra Amoroso. Un Pala Alpitour di Torino zeppo di passione e di pubblico ha accolto la cantante pugliese per la prima di una lunga serie di date che porteranno il 10 tour in giro per l’Italia. La produzione è di altissima qualità. L’enorme palco regala display led sullo sfondo, una grande scala ed una penisola che arriva fino al cuore del parterre.

Lo spettacolo è coinvolgente e convincente. Alessandra compare in cima alla scala, intona le prime note, prima di scendere verso il basso ed iniziare a ballare e cantare. La sua attenzione per il pubblico è quasi maniacale. Ogni sua parola ed ogni suo gesto sono indirizzati ai suoi fan, quella “Big Family” che ha l’ha potuta incontrare nelle ore immediatamente antecedenti lo spettacolo. Al termine del primo brano, una semplice coreografia, fatta di cartelli bianchi, ha creato ulteriore suggestione.

Lo show ha regalato quasi due ore di musica, di filmati e di parole, quasi senza soluzione di continuità.  Una storia fatta di 10 anni di carriera, partendo da Amici fino ad arrivare ad oggi, con i palazzetti stracolmi ed un pubblico che dimostra di amare in modo incondizionato la piccola leonessa di Galatina.

Nel ringraziare F&P Group e Torino Concerti per l’invito, ecco la scaletta dello show.

La stessa, Fidati ancora di me, Avrò cura di tutto, Sul ciglio senza far rumore, Dalla tua parte, La gente non sei tu, Cadere piano, Comunque andare, Immobile, Stupida, Stella incantevole, Estranea a partire da ieri, Senza nuvole, Urlo e non mi senti, Niente, Ti aspetto, E’ vero che vuoi restare, Amore puro, Difendimi per sempre, Stupendo fino a qui, Parlare – perdonare – baciare, In me il tuo ricordo, Trova un modo, La vita in un anno, Buongiorno, Declinami l’amore, Simmetria dei desideri, Se il mondo ha il nostro volto, Il mio stato di felicità, Vivere a colori. Bis: Ogni santissimo giorno, Forza e Coraggio.

Foto e testo di Vincenzo Nicolello

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi