Al Bologna Sonic Park è venuto il momento dei Weezer

Dopo più di vent’anni di assenza sono tornati i Weezer in Italia per un’unica data imperdibile al Bologna Sonic Park .

Con il gruppo di Rivers Cuomo si sono esibiti i Royal Republic e i Swmrs.

Gli Swmrs che sono famosi più che altro perchè al loro interno hanno il figlio di Billy Joe dei Green day.

Suonano un punk rock allegro e scanzonato. 

Il frontman è un pazzo assoluto e si sarebbe anche buttato in mezzo al pubblico se non ci fosse stato così tanto spazio dal palco al pit.

I Royal republic non li ho scoperti ieri.

Durante l’ultimo loro concerto allo zona roveri di Bologna (live report)  mi colpirono tantissimo per l’impatto rock che hanno sulla folla .

Se serve un gruppo che ti possa dare la carica giusta i Royal Republic lo sono senza ombra di dubbio.

I Weezer sono venerati da molti fans italiani che aspettavano questa data da molto tempo.

Questi fans, che ora mai hanno quasi tutti mogli/mariti e figli si erano stancati di girare l’Europa e il Mondo per sentire i propri beniamini.

Con l’uscita di ben due dischi nuovi, di cui uno di cover, Rivers Cuomo e soci hanno voluto tornare nel nostro paese per una e sola data al Sonic Park di Bologna.

Personalmente i Weeer li ho persi di vista molto tempo fa verso gli inizi del nuovo secolo.

Goliardici e scanzonati sembra che nell’ultimo periodo abbiano perso tutta questa verve e anche dal vivo si nota parecchio.

Cominciano subito con My Name Is Jonas  del 1994 che anticipa Beverly hills di 10 anni più vecchio che tutti i maschietti ricordano soprattutto per il videoclip nella playboy mansion.

Chi mi conosce lo sa benissimo quanto non sopporto le cover a meno che vengano ri-arrangiate.

Purtroppo i Weezer hanno semplicemente fatto questo disco di cover come una delle tantissime cover band.

Se le cover non convincono i vecchi brani sono perfetti come Pork and Beans o Troublemaker o Island in the Sun.

Del loro black album neanche una traccia anche se alcuni brani potevano risultare perfetti in versione live.

Chiudono con Buddy Holly , brano che tutti i fans stavano aspettando.

Forse non è più il tempo di Happy days per per i Weezer, ma per la gioia dei fans questo risulterà sempre un evento da ricordare facendo vedere anche ai propri figli gli idoli di una generazione intera.

SETLIST WEEZER:

My Name Is Jonas

Beverly Hills

Hash Pipe

Thank God for Girls

Everybody Wants to Rule the World (Tears for Fears cover)

Pork and Beans

Africa (Toto cover)

Troublemaker

Holiday

The World Has Turned and Left Me Here

Happy Together (The Turtles cover) (w/ Green Day’s ‘Longview’ snippet)

Surf Wax America

Take On Me (a‐ha cover)

Undone – The Sweater Song

Island in the Sun

The Good Life

Perfect Situation

Encore:
Say It Ain’t So

Buddy Holly

Ecco una breve anteprima fotografica del nostro inviato Carlo Vergani

Un ringraziamento particolare a Vertigo per il gentile ivito

Weezer

Royal Republic

Swmrs



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi