Al Bano: un munumento ad Astimusica 2016

Al Bano: un munumento ad Astimusica 2016

Potrà piacere oppure no, ma non si può discutere la professionalità e l’impegno che Al Bano mette nel suo lavoro.

Il cantante pugliese è stato l’ospite di Astimusica 2016, il grande festival che si tiene da 21 anni in piazza Cattedrale ad Asti. Nonostante per tutto il pomeriggio il capoluogo monferrino fosse stato flagellato da grandine e pioggia, alla fine sono accorsi davvero in tanti per assistere allo show.

Un palco immenso, una band pronto a supportarlo, tre coriste bravissime e poi lui, la voce della musica italiana da 50 anni. Tanti ingredienti per una serata indimenticabile. Lo è stata ancor di più per una signora che, intirizzita dal freddo, ha ricevuto dallo stesso Al Bano una giacca per potersi riparare dall’aria pungente.

Sono state due ore di grande spettacolo. L’artista è partito subito con Nel sole, giusto per sparare immediatamente la sua cartuccia più pregiata e per testare la voce con un pezzo impegnativo. L’esecuzione è stata perfetta, ma tutta l’esibizione è proseguita nel solco della perfezione fino alla fine, tra i brani del suo repertorio e di quello interpretato in compagnia di Romina Power. Non sono mancati siparietti simpatici, cover classiche e moderne, ammiccamenti al suo “pigmalione” Domenico Modugno e ad una delle sue città di adozione, Napoli.

E alla fine gli applausi sono stati scroscianti.

Ringraziamo Astimusica, Asp Asti e il Comune di Asti per l’invito.

Foto e testo di Vincenzo Nicolello

 

Previous Rocco Hunt: vi racconto un po' di me
Next La chitarra di Bonamassa incanta il pubblico di Piazzola sul Brenta

You might also like

GALLERY

Thomas: da Amici al palco del Teatro San Domenico, data zero del tour

Si è fatto notare per le sue abilità nel canto e nel ballo alla scuola di Amici 16 ed ha poi raggiunto ancora maggiore notorietà grazie alla sua partecipazione ai

CONCERTI

Universal Sex Arena e Manetti! Gente che dal vivo non si tira indietro

Non mi fraintendete, sono a conoscenza che l’opinione di uno pseudo recensore come me vale come il rabdomante che cerca l’acqua dopo una pioggia monsonica di settimane. Ma vedere un

GALLERY

Le atmosfere anni ’70 dei Blues Pills a Bologna

Sono approdati finalmente in Italia, per un tris di concerti imperdibile, The Blues Pills, giovane quartetto rock svedese, che in poco tempo ha ricevuto consensi da tutta la stampa europea.