Airbourne, il ritorno a Milano dei fratelli O’Keeffe

Airbourne, il ritorno a Milano dei fratelli O’Keeffe

Gli Airbourne dei fratelli O’Keeffe scelgono la giornata giusta per alzare il termometro alle stelle all’interno del Live Club di Trezzo.

A nove anni dall’uscita del fortunatissimo Running Wild, gli australiani hanno pubblicato Breakin’ Outta Hell, album di inediti che per niente si scosta dalla loro verve di puro rock’n’roll.
Il pubblico carico e pieno di birra canta come inni tutte le loro hits alzando le corna al cielo per quell’esagitato del frontman Joel che apre lattine di birra e suona in maniera sguaiata la sua bianchissima chitarra.

No Way But The Hard Way e Live It Up sono due dei quattro brani fortunati estratti da No Guts. No Glory. e dal meno fortunato Black Dog Barking, mentre Down On You, It’s All For Rock’N’Roll e la title track del disco Breakin’ Outta Hell sono i brani scelti per rappresentare l’ultimo lavoro in studio.
Non posso mancare i tanto fortunati brani del primo disco, quindi via con Girls In Black, Too Much Too Young TooFast, Stand Up For Rock’N’Roll e per concludere, la scoppiettante, Running Wild

Passano gli anni, ma ai quattro australiani, la voglia di divertirsi suonando rock’n’roll non passa proprio!

Grazie a Vertigo e al Live Club per il gentile invito.
Testo e fotografie a cura di Stefano Cremaschi.

You might also like

REPORTAGE

Show casalingo per i Lacuna Coil e Genus Ordinis Dei

Va in scena al Live Club di Trezzo, atto casalingo del Delirium World Tour 2016 che vede capofila della serata i Lacuna Coil, per l’appunto, promuovere il loro ultimo disco

REPORTAGE

Saskia Laroo travolge il pubblico del Blue Note

La polistrumentista e compositrice olandese Saskia Laroo è stata, ieri sera, ospite per la prima volta del Blue Note di Milano. Seppur giovanissima, l’artista è stata soprannominata dal pubblico e dalla

GALLERY

Gianna Nannini: l’Hitstory Tour approda al Lingotto di Torino

C’era curiosità intorno alla nuova proposta di Gianna Nannini. Già perché la rocker senese, dopo aver riempito per lustri i palazzetti di tutta Italia, ora cambia rotta e decide di