I 2Cellos accendono i riflettori sul Pistoia Blues Festival

I 2Cellos accendono i riflettori sul Pistoia Blues Festival

E’ iniziato ufficialmente il Pistoia Blues Festival, seppur con un giorno di ritardo rispetto al tabellone di marcia (il concerto di Franco Battiato programmato per l’altra sera è stato annullato a causa della pioggia battente che si è abbattuta sulla città toscana). Ieri sera è stato il turno delle due superstar mondiali del violoncello, Luka Sulic e Stjepan Hauser, meglio conosciuti come 2Cellos, che hanno infiammato il pubblico con la loro rivisitazione personale delle colonne sonore del grande cinema, oltre ad alcuni classici del rock, pop e chi più ne ha più ne metta.

L’Italia ama i 2Cellos ed i 2Cellos amano l’Italia. E questo ennesimo concerto ne è la dimostrazione lampante. 
Score, l’ultimo album dei duo serbo-croato, ha scalato le classifiche fin dalla sua uscita (lo scorso Marzo). 

L’energia che si respira è quella di un vero concerto rock. Non per niente, i pezzi che più fanno scatenare il pubblico sono brani come Thundestruck, Highway To Hell, Back In Black e You Shook Me All Night Long degli AC/DC oppure Smells Like Teen Spirits o Satisfaction. Ma in scaletta non mancano nemmeno alcuni classici pop, già di per sè molto amati, che in questa nuova veste rivivono di nuova energia.
Il concerto è tutto un crescendo.. si parte da pezzi più pacati, armonici e riflessivi, fino all’encore che è una vera esplosione di suoni. Anche stavolta i 2Cellos non hanno certo deluso, portando in scena uno spettacolo vario e di alto livello.

In apertura il pianista Remo Anzovino.

Nel ringraziare il Pistoia Blues per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti della serata a cura di Ivan Elmi:

2Cellos

Remo Anzovino

You might also like

GALLERY

A Torino un successo incredibile per il 50ennale dei Pooh

Al Pala Alpitour, completamente esaurito, ieri 25 novembre, i Pooh hanno voluto celebrare i loro 50 anni di carriera. Una setlist lunghissima, composta da ben 50 brani (spesso uniti da

REPORTAGE

Il prog rock dei Goblin infiamma il teatro Nuovo di Ferrara

Per chi come me ha avuto la fortuna di avere un padre che durante l’infanzia gli ha fatto ascoltare tanta musica, non puo’ non aver mai sentito parlare di Claudio

RECENSIONI

Il ritorno in Italia Degli Upon A Burning Body

Gli Upon A Burning Body ritornano finalmente in Europa per presentare “The World Is My Enemy Now”, album uscito quasi un anno fà. A Milano approdano al Dissonance Festival, un